Programmazione dal 5/3

4 mar

maravigliosoboccaccio

MARAVIGLIOSO BOCCACCIO

16.00 – 18.30 – 21.15

Regia: Paolo e Vittorio Taviani
Drammatico, 120′

Lo sfondo è quello della Firenze trecentesca colpita dalla peste, che spinge dieci giovani a rifugiarsi in campagna e a impiegare il tempo raccontandosi delle brevi storie. Drammatiche o argute, erotiche o grottesche, tutte le novelle hanno in realtà un unico, grande protagonista: l’amore, nelle sue innumerevoli sfumature. Sarà proprio l’amore a diventare per tutti il migliore antidoto contro le sofferenze e le incertezze di un’epoca.


thesearch

THE SEARCH

16.00 – 18.30 – 21.15

Regia: Michel Hazanavicius
Drammatico – 159′

1999, La seconda guerra cecena. Una intensa storia di conflitti raccontati attraverso quattro vite che vedranno incontrarsi attraverso una svolta scioccante del destino. Dopo che i suoi genitori vengono uccisi nel loro villaggio, un ragazzino fugge, unendosi al gruppo di rifugiati. Incontra Carole, della delegazione dell’Unione Europea, e poco a poco grazie al suo aiuto, egli tornerà a vivere. Nel frattempo, la sorella maggiore Raïssa, continua a cercarlo instancabilmente tra i gruppi che stanno effettuando l’esodo civile. Poi c’è Kolia, 20 anni, una nuova recluta dell’esercito russo, che sarà progressivamente travolto dalla vita quotidiana della guerra.


nationalgallery

NATIONAL GALLERY

MERCOLEDI’ 11 MARZO
16.00 – 20.00

Regia: Frederick Wiseman
Documentario – 180′

Un brulicare di studenti e turisti, appassionati e curiosi, un flusso ininterrotto di vite e di storie che entra nella National Gallery di Londra, dilaga nei saloni dai colori forti, guarda e si lascia guardare dai ritratti nelle grandi cornici. C’è chi va a trovare il proprio quadro preferito e chi si lancia in un’orgia di scoperte variegate. Chi sfila distratto e chi si incanta per ore. Chi si siede per terra a copiare la mano di Tiziano e chi si china per incontrare le prospettive di Holbein. E c’è chi lavora o cerca di lavorare: curatori, custodi, negozianti… Il ritratto di un grande luogo della cultura e un originale racconto sull’arte, sull’intenso e continuo dialogo tra i capolavori del nostro passato e le passioni del nostro presente. Ultima illuminante creazione di Wiseman, presentata a Cannes 2014.

Intero € 10 – Ridotto € 8


Programmazione dal 26/2

25 feb

SALA NIRVANA

maravigliosoboccaccioMARAVIGLIOSO BOCCACCIO

Giovedì, Venerdì e Sabato:
15.45 – 18.00 – 20.15 – 22.30

Domenica, Lunedì, Martedì e Mercoledì:
16.00 – 18.30 – 21.15

Regia: Paolo e Vittorio Taviani
Drammatico, 120′

Lo sfondo è quello della Firenze trecentesca colpita dalla peste, che spinge dieci giovani a rifugiarsi in campagna e a impiegare il tempo raccontandosi delle brevi storie. Drammatiche o argute, erotiche o grottesche, tutte le novelle hanno in realtà un unico, grande protagonista: l’amore, nelle sue innumerevoli sfumature. Sarà proprio l’amore a diventare per tutti il migliore antidoto contro le sofferenze e le incertezze di un’epoca.


 

SALA OMBREROSSE

apigeonsatUN PICCIONE SEDUTO SU UN RAMO RIFLETTE SULL’ESISTENZA

Giovedì, Venerdì e Sabato:
16.10 – 18.10 – 20.10 – 22.10

Domenica, Lunedì, Martedì e Mercoledì:
16.10 – 18.10 – 21.15

Regia: Roy Andersson
Commedia/Drammatico, 101′

Come una coppia di Don Chisciotte e Sancio Panza dei nostri tempi, Sam e Jonathan, due venditori ambulanti di travestimenti e articoli per feste, ci accompagnano in un caleidoscopico viaggio attraverso il destino umano. E’ un percorso che svela la bellezza di singoli momenti, la meschinità di altri, l’ironia e la tragedia nascosti dentro di noi, la grandezza della vita, ma anche l’assoluta fragilità umana. Tre incontri con la morte. Un uomo muore di infarto tentando di aprire una bottiglia di vino con tutte le sue forze, mentre la moglie, ignara, continua a preparare la cena in cucina. Un’anziana sul letto di morte stringe a sè la borsetta piena di gioielli, mentre i figli cercano di estrarla dalla sua stretta disperata: ‘Non ti è permesso portarli con te in paradiso, mamma, ti daranno dei nuovi gioielli lassù’. Un passeggero muore stramazzando al suolo nel bar di un traghetto, subito dopo aver pagato il suo pranzo. Il cassiere chiede: ‘Qualcuno lo vuole? E’ gratis’.

 

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 772 follower