“Sole a catinelle” e “L’ultima ruota del carro”. I film dal 14/11

soleacatinelle

SALA NIRVANA

SOLE A CATINELLE

15.20 – 17.10 – 19.00 – 20.45 – 22.30

(lunedì 18/11 salta lo spettacolo delle 20.45)

Regia: Gennaro Nunziante

“Se sarai promosso con tutti dieci papà ti regala una vacanza da sogno”. È questa la promessa che Checco fa al figlio Nicolò. Fin qui tutto bene, il problema è che Checco, venditore di aspirapolvere in piena crisi sia con il fatturato che con la moglie, non può permettersi di regalare al figlio nemmeno un giorno al mare. E quando Nicolò riceve la pagella perfetta, la promessa va mantenuta. Fortuna che a Checco non manca l’ottimismo; partito con la speranza, delusa, di vendere qualche aspirapolvere ai suoi parenti in Molise, si ritrova a casa di Zoe, una ricchissima ragazza che ha un figlio proprio dell’età di Nicolò. Nasce un’amicizia tra i due bambini e Zoe “adotta” Checco e Nicolò e li fa entrare nel suo mondo: inviti a party esclusivi, bagni in piscine fantastiche e ancora yacht, cavalli, campi da golf, serate a Portofino. E naturalmente Checco travolgerà lo stile compassato e in fondo ipocrita di questo mondo con la sua travolgente simpatia e innocente spregiudicatezza.

lultimaruotadelcarroSALA OMBREROSSE

L’ULTIMA RUOTA DEL CARRO

15.40 – 17.50 – 20.00 – 22.10

Regia: Giovanni Veronesi

Trama: Ernesto (Elio Germano) è un uomo semplice che tenta di seguire le proprie ambizioni senza però mai perdere i valori veri della vita. Tappezziere, cuoco d’asilo, traslocatore, autista, comparsa del cinema. Insieme a lui e al suo migliore amico Giacinto (Ricky Memphis) riviviamo le fasi cruciali della storia del nostro paese dagli anni ’70 ad oggi. Con uno sguardo sempre attento ed ironico sui vizi e le virtù dell’Italia e degli italiani, Giovanni Veronesi ci regala una nuova commedia corale incentrata sulle vicissitudini normali e al contempo eccezionali di un eroe dei nostri tempi.

EVENTO LIVE LUNEDI’ 18/11:

enzoavitabilemusiclifeENZO AVITABILE MUSIC LIFE

20.45

Un film diretto dal regista Premio Oscar Jonathan Demme su Enzo Avitabile, la sua musica e Napoli. Il progetto nasce dalla stima reciproca tra i due artisti e dal fatto che il regista americano segue da tempo il percorso musicale di Avitabile, protagonista riconosciuto sulla scena internazionale della world music e che ha fatto della continua ricerca e sperimentazione un suo segno distintivo. La musica ha sempre svolto un ruolo determinante nelle opere dirette da Demme, come evidente dall’uso che ne ha fatto in tutti i suoi film per il grande schermo. Ma questa passione negli anni è stata riversata in numerosi videoclip (per artisti come Bruce Springsteen, New Order e The Pretenders) e, soprattutto, in film-documentari acclamati dal pubblico e dalla critica cinematografica e musicale: Stop Making Sense con i Talking Heads e ben tre lavori incentrati su Neil Young. Ecco quindi che questo lavoro rappresenta un’incredibile occasione perché lo sguardo di uno dei più grandi registi al mondo possa raccontare non solo la musica di un artista “unico” come Avitabile, ma anche una città, Napoli, con tutte le sue ricchezze e contraddizioni.

Annunci