Variazione orari dal 24/5

mapstothestars_us

SALA NIRVANA

MAPS TO THE STARS

18.30

 PALMA D’ORO CANNES 2014 JULIANNE MOORE MIGLIORE ATTRICE

Regia: David Cronenberg

 

111′

 

Benjamin è un bambino prodigio, star di una serie di film comici per tutta la famiglia che si atteggia ad adulto e possiede tutte le nevrosi e l’arroganza del navigato performer. La sua famiglia è formata da un padre psicologo dai metodi poco ortodossi e da una madre anch’essa attrice ma con poca fortuna, figlia a sua volta di una nota stella del cinema che forse dovrà interpretare nel film biografico a lei dedicato. Nelle loro vite arriva una ragazza con il volto sfregiato da un’ustione, determinata a lavorare come assistente di Carrie Fisher e innamorata di un’autista che sogna di fare l’attore. Assieme alla ragazza però arrivano anche strane visioni.

tracks

TRACKS – Attraverso il deserto

 16.15 – 21.15

Regia: John Curran

105′

Tratto dalla storia vera di Robyn Davidson. Nel suo straordinario viaggio in solitaria da Alice Springs a Uluru e fino all’Oceano indiano, Robyn ha percorso a piedi 2.700 chilometri di deserto australiano – un ambiente spettacolare ma spietato – accompagnata solo dal suo cane Diggity e da quattro cammelli. Rick Smolan, giovane e carismatico fotografo del New Yorker e del National Geographic, l’ha seguita in alcune delle tappe del viaggio per raccontare la leggendaria traversata di uno dei più impervi deserti del mondo. Per finanziare il proprio viaggio, Robyn ha accettato a malincuore la presenza occasionale di un fotografo, pur vedendo Rick come un intruso e una minaccia per la riuscita del suo viaggio. Eppure, quello che era nato come un rapporto difficile tra due persone molto diverse si sarebbe lentamente trasformato in una grande e inaspettata amicizia che dura ancora oggi. Sullo sfondo di uno dei luoghi più selvaggi, pericolosi e spettacolari del pianeta, questo viaggio senza precedenti ha spinto Robyn al limite della sua resistenza fisica e emotiva, e le ha insegnato che a volte bisogna staccarsi dal mondo per sentirsene veramente parte. Seguendola in questo viaggio straordinario, ci rendiamo conto che l’impossibile, in fondo, è alla portata di ognuno di noi.

ilvenditoredimedicine

SALA OMBREROSSE

IL VENDITORE DI MEDICINE

16.20 – 21.30
Martedì 27/5: 16.20

Regia: Antonio Morabito

105′

Bruno fa l’informatore medico. La sua azienda, la “Zafer”, sta vivendo un momento difficile. Pur di non perdere il suo posto di lavoro, Bruno è disposto a corrompere medici, a ingannare colleghi, a tradire la fiducia delle persone a lui più vicine. Bruno è l’ultimo anello nella catena del “comparaggio”, una pratica illegale che la Zafer, come molte altre case farmaceutiche, attua per convincere i medici a prescrivere i propri farmaci.  E se alcuni dottori si rifiutano di prestarsi a questo gioco, molti di loro non si sottraggono affatto.

marina

MARINA

unico spettacolo: 18.30

Regia: Stijn Coninx

110′

Ispirato all’autobiografia del musicista italo-belga Rocco Granata autore della hit mondiale “Marina”, l’omonimo film di Stijn Coninx racconta la storia di un bambino che lotta con un padre conservatore per realizzare il suo sogno: la musica. Un film spettacolare ambientato negli anni ‘50 che dalla miseria del Meridione, con i minatori italiani immigrati in Belgio alla ricerca di un futuro migliore plana a New York nella mitica Carnegie Hall.

fredalasegretariadeibeatles

La segretaria dei BEATLES

AL CINEMA SOLO IL 27  MAGGIO

ore 21.15

Documentario 86′

Regia: Ryan White

Freda Kelly era solo una giovane e timida adolescente di Liverpool quando Brian Epstein le chiese di lavorare per una band locale nella speranza di “renderla grande”, seguendo tutti gli aspetti del neonato fan club ufficiale. Il nome di quella band? The Beatles naturalmente. E’ stato così che un lavoro apparentemente ordinario si è trasformato in un’avventura senza precedenti. Sin da subito Freda, una delle pochissime figure femminili nell’entourage del gruppo, ha avuto fiducia nei Beatles e i Beatles hanno avuto fiducia in Freda, rendendola parte della loro famiglia, dei loro segreti più intimi, delle loro paure, delle loro gioie. I Fab Four sono stati insieme per 10 anni, ma Freda ha lavorato per loro per 11 diventando il riferimento assoluto del fanclub più importante della storia del rock: gestito da lei, coordinato da lei, di fatto inventato da lei. In tanti sono entrati e usciti dalla cerchia della band, in quello che è il frenetico mondo dello star system. Ma Freda è rimasta, con la sua fedeltà incrollabile e discreta, con tutta la sua dedizione e la sua professionalità, senza mai concessioni al mondo dei gossip e dei tabloid. Come segretaria e amica di Paul, George, Ringo e John, Freda è stata accanto a loro mentre tutto si svolgeva, testimone dell’evoluzione, delle battute d’arresto, delle scoperte, delle sfide dei Beatles. Come una di famiglia insomma. Così oggi, dopo 50 anni, il regista Ryan White ha deciso di lasciare la parola proprio a Freda perché potesse raccontare per la prima volta la storia dei Beatles sotto una prospettiva nuova: perché potesse narrare tutta la sua eccezionale storia nel film La Segretaria dei Beatles.

Intero € 10 – Ridotto € 8

 

Annunci