Programmazione dal 17/9

Amy Giovedì 17/9

AMY – The girl behind the name

ore 16.00 – 21.00

Intero € 12 – Ridotto € 10

Presentato Fuori Concorso al Festival di Cannes, AMY è il film dedicato alla tormentata voce di Back to black, Amy Winehouse, e include immagini e filmati d’archivio inediti sull’intensa e carismatica artista, scomparsa nel 2011 a soli 27 anni per cause ancora non completamente accertate. AMY restituisce così aspetti meno noti della vita della cantante, tutti raccontati attraverso le sue stesse parole e la sua musica.


viadallapazzafolla_us

VIA DALLA PAZZA FOLLA

16.00 – 18.20 – 21.00

Regia: Thomas Vinterberg
Drammatico – 119′
con: Carey Mulligan, Matthias Schoenaerts, Tilly Vosburgh, Mark Wingett, Dorian Lough, Sam Phillips, Tom Sturridge, Juno Temple, Michael Sheen, Jessica Barden, Bradley Hall, Richard Dixon, John Neville, Hilton McRae, Eloise Oliver, Helen Evans

Bethsebah Everdene è una ragazza di campagna, cresciuta dagli zii, che rifiuta la proposta di matrimonio del fittavolo benestante Gabriel Oak, che pur le piace, per non divenire proprietà di nessuno e resistere in un ideale d’indipendenza che per la società vittoriana non è certo la norma. Per un rovescio di fortune, Bathshebah si trova in seguito a dirigere una fiorente fattoria, mentre Gabriel lavora al suo servizio come pastore. Dai campi, lui la vedrà, negli anni, resistere anche alla corte e alla protezione del ricco vicino Bolwood e cedere invece al desiderio per l’arrogante tenente Troy. Fino alla loro seconda occasione.
Quello di Thomas Vinterberg non è il primo nome che salta alla mente immaginando un regista per il quarto adattamento del primo grande successo letterario di Thomas Hardy, “Via dalla pazza folla”, e probabilmente, alla resa dei conti, un secondo pensiero in proposito avrebbe giovato.


Dove eravamo rimasti

DOVE ERAVAMO RIMASTI

Giovedì unico spettacolo ore 18.30
Da venerdì: 16.00 – 18.30 – 21.15

Usa – Drammatico – 101′
Regia: Jonathan Demme
con: Meryl Streep, Sebastian Stan, Kevin Kline, Mamie Gummer, Ben Platt, Rick Springfield, Charlotte Rae, Audra McDonald, Carmen Carrera

Rick è la front women di una band rock che entusiasma un non foltissimo pubblico di appassionati. Non è più giovanissima e ha lasciato da molti anni il marito e i tre figli per inseguire il suo sogno musicale. La brusca rottura del matrimonio della figlia Julie la spinge a ‘tornare a casa’cioè a raggiungere l’ex marito che vive con la nuova compagna in una lussuosa villa. L’incontro con l’ormai cresciuta prole avrà luci ed ombre.

Si sono sprecati fiumi di parole nel corso dei decenni per dire quanto è brava Meryl Streep e si finisce con il doverlo ripetere per l’ennesima volta. Perché la Streep che suona e canta davvero non si limita a questo tipo di performance passando dal country al rock carico di energia della sua band, ma fa molto di più. Offre a questa madre tutto il carico degli anni e dei sentimenti provati, le regala sensi di colpa ma anche di orgoglio, insinua nei suoi gesti quella che altri pensano sia volgarità e che per lei non è un atteggiamento ma un modo di essere.

Annunci