Programmazione dal 5/11

bond24007 SPECTRE

16.00 – 18.45 – 21.30
N.B. Domenica 8/11 e mercoledì 11/11 anche alle ore 20.30

Regia: Sam Mendes
Azione – 148′

Un messaggio criptico dal passato di Bond porta l’agente 007 a seguire una pista per smascherare una minacciosa organizzazione. Mentre M lotta contro le forze politiche per tenere in vita i servizi segreti, Bond tenterà di aggirare numerosi inganni e svelare la terribile verità che si cela dietro Spectre.

 

 


womaningoldWOMAN IN GOLD

Giovedì 5/11: 21.15
Da venerdì 6/11 a sabato 7/11: 16.00 – 18.15 – 21.15
Da domenica 8/11 a mercoledì 11/11: 16.00 – 18.15

Drammatico – 109′
Regia: Simon Curtis

Maria Altmann è una donna ebrea fuggita da Vienna poco dopo l’arrivo dei nazisti che, saccheggiando la sua abitazione, trafugarono un prezioso quadro di Gustav Klimt, la Donna in Oro, in seguito restituito al governo Austriaco. La coraggiosa donna 50 anni dopo decide di sfidare le autorità austriache con l’aiuto di un giovane avvocato per chiedere che le venga restituito ciò che era suo.

 


firenzeegliuffizi3d4k

La Grande Arte al cinema:
FIRENZE E GLI UFFIZI

Giovedì 5/11: 16.00 – 17.45

Regia: Luca Viotto
Documentario – 90′

“Firenze e gli Uffizi” è un viaggio multidimensionale e multisensoriale nel Rinascimento Fiorentino attraverso le sue bellezze più rappresentative. A parlare sono le opere stesse, oltre 10 location museali e 150 opere di cui il fulcro centrale è naturalmente rappresentato dalla Galleria degli Uffizi, e lo fanno con tutta la potenza della loro straordinaria bellezza esaltata dalla visione in tre dimensioni. Gli spettatori saranno coinvolti da una visione con punti di vista inediti, riprese sorprendenti e spettacolari immagini aeree della città.

Intero € 10 – Ridotto € 8

 


themanelemansSTEVE McQUEEN
UNA VITA SPERICOLATA

Lunedì 9/11 e martedì 10/11 ore 21.15

Regia: Gabriel Clarke, John McKenna
Documentario – 112′

Quando nel 1970 Steve McQueen firma un accordo che gli permette di scegliersi i suoi progetti, mette tutto se stesso nella realizzazione di Le24 Ore di Le Mans. Ma mentre crescono i dissensi col regista designato, Jhon Sturges, che sarà poi sostituito da Lee H. Katzin, McQueen deve fronteggiare anche la fine del suo matrimonio, il rischio di bancarotta della sua società e la consapevolezza di essere nel mirino di Charles Manson e della sua setta. E’ così che nei sei mesi di produzione del film, la vita di McQueen cambierà radicalmente, sia sul set che fuori.


 

Annunci