In programmazione

LA TENEREZZA

16.10 – 18.10 – 20.10 – 22.10

latenerezzaRegia: Gianni Amelio
Drammatico – 103′

In un bel palazzo antico al centro di Napoli vive Lorenzo, che in anni lontani è stato un famoso avvocato. Ora, dopo qualche infortunio professionale, è caduto in disgrazia, per colpa di un carattere bizzarro, che lo porta più all’imbroglio che al rispetto della legge. Anche nei rapporti familiari Lorenzo frana ogni giorno, negando apparentemente senza ragione, l’affetto ai suoi figli. Saverio, il più giovane, se ne infischia: sta investendo in un locale dove si fa musica, e ha solo fame di soldi. Elena invece gli vuole bene e ne soffre. Ormai padre e figlia non si parlano nemmeno, qualcosa li divide, un fatto oscuro legato alla morte della moglie, che Lorenzo, come lui stesso ammette, non amava e tradiva senza scrupolo. Egoista e brusco, compagno solo del nipotino Francesco, che sottrae alla scuola per educarlo alla sua maniera, Lorenzo assiste a un evento in apparenza banale, che però gli cambia la vita.


LE COSE CHE VERRANNO – L’AVENIR

16.00 – 18.00 – 20.00 – 22.00
NB: giovedì 4/5 NON ci sarà lo spettacolo delle 22.00

thingstocomeRegia: Mia Hansen-Løve
Drammatico – 100′

Nathalie insegna filosofia in un liceo di Parigi. Per lei la filosofia non è solo un lavoro, ma un vero e proprio stile di vita. Un tempo fervente sostenitrice di idee rivoluzionarie, ha convertito l’idealismo giovanile “nell’ambizione più modesta di insegnare ai giovani a pensare con le proprie teste” e non esita a proporre ai suoi studenti testi filosofici che stimolino il confronto e la discussione. Sposata, due figli, e una madre fragile che ha bisogno di continue attenzioni, Nathalie divide le sue giornate tra la famiglia e la sua dedizione al pensiero filosofico, in un contesto di apparente e rassicurante serenità. Ma un giorno, improvvisamente, il suo mondo viene completamente stravolto: suo marito le confessa di volerla lasciare per un’altra donna e Nathalie si ritrova, suo malgrado, a confrontarsi con un’inaspettata libertà. Con il pragmatismo che la contraddistingue, la complicità intellettuale di un ex studente e la compagnia di un gatto nero di nome Pandora, Nathalie deve ora reinventarsi una nuova vita.


TUTTI A CASA – Inside Movimento 5 Stelle

giovedì 4 maggio alle ore 21.45

Documentario – 100′
Regia: Lise Birk Pedersen

tuttiacasainsidem5sUno sguardo “non italiano” e inedito sulle fasi più controverse del Movimento 5 Stelle e sulle difficoltà nell’organizzare forme di democrazia diretta. È davvero la soluzione per ridare il Potere al Popolo? Il Movimento 5 Stelle ha promesso di mandare a casa la vecchia classe politica e di restituire il potere al popolo, attraverso una nuova forma di democrazia partecipativa via web. Il Movimento ha ottenuto uno stupefacente 25% di voti alle ultime elezioni politiche, ma cosa accade quando 163 persone comuni entrano in Parlamento e devono trasformare slogan elettorali e idee politiche in azioni parlamentari? Coerenza e politica possono convivere? L’uso degli strumenti web da parte di Beppe Grillo sono una vera restituzione della democrazia al popolo, oppure sono l’espressione di un carattere dittatoriale? La regista di Tutti a casa ha avuto accesso esclusivo ai dietro le quinte dei più importanti momenti-chiave della storia del Movimento, mettendo soprattutto in luce le contraddizioni e le ombre dietro alle epurazioni e alle fratture consumate all’interno del Parlamento. Ma il documentario mostra anche la trasformazione degli equilibri tra potere e comunità civile, analizzando i semi di quel Populismo che rischia di dilagare tra le democrazie occidentali.


sticker_generico_cardadocente_04-211x300sticker_musei-1280x1811

Annunci